RFI – GIS Catasto

Integrazione di dati geografici e amministrativo-contabili in una piattaforma per il monitoraggio e la gestione del patrimonio immobiliare su mappa

RFI, il gestore della rete ferroviaria italiana, sfrutta la rappresentazione combinata di report e mappe tematiche fornita dalla piattaforma GIS Catasto per consultare in modo immediato e sintetico la distribuzione territoriale del patrimonio e le sue destinazioni d’uso, identificare la necessità di verifiche sui dati, valutare scenari di dismissioni e trasferimenti infragruppo. Il sistema integra dati geografici (GIS e mappali catastali) e dati amministrativo-contabili (provenienti dalla piattaforma In.Rete), mettendoli in relazione per ottenere un’associazione tra la vista geografica e quella alfanumerica del patrimonio immobiliare. Il sistema prevede inoltre differenti layer tematici: rete ferroviaria, particelle catastali, confini amministrativi, mappe satellitari, che possono essere sovrapposti in base all’attività da svolgere. Le specifiche funzionalità di editing, reportistica e visualizzazione consentono infatti la realizzazione di diverse attività, come l’allineamento tra catasto urbano e catasto ferroviario, l’analisi, razionalizzazione e classificazione degli immobili anche in funzione del loro utilizzo e il supporto delle scelte strategiche aziendali.

Elementi chiave:

  • Combinazione di modello SOA e Geodatabase per la gestione centralizzata delle informazioni
  • Utilizzo dei metadati per associare le informazioni
  • Aggiornamenti agevoli e immediati
  • Condivisione dei dati in sicurezza